La Residenza Assistenziale Albergo di Santa Croce è una residenza per anziani autosufficienti e non, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale.

Situata in Villastellone, in Via Cossolo, 5, è a 200 metri dal Municipio e a 50 metri dalla Piazza del mercato. E’ comodamente raggiungibile da Torino e dalla provincia di Cuneo con la ferrovia (stazione a circa 600 metri), con i pullman o con l'automobile.

La Residenza Assistenziale Santa Croce è una Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza (IPAB) e ha iniziato l’attività dopo il riconoscimento ai sensi della legge 17 gennaio 1890 n. 6972. Essa è un classico esempio di barocco piemontese ed è stata costruita tra il 1771 ed il 1847 allo scopo di dare ausilio e lavoro ai poveri ed indigenti, successivamente è divenuta ospedale civile e in ultimo casa di riposo.

L’Ente è amministrato da un Consiglio di Amministrazione (CdA), il quale svolge funzioni di indirizzo, programmazione e controllo, ed è composto da cinque membri: 4 nominati dal Comune di Villastellone, uno dalla Provincia di Torino, i quali restano in carica per cinque anni. L’Ente è diretto dal Dirigente Segretario Direttore, che è, invece, responsabile della gestione finanziaria, tecnica ed amministrativa e come tale adotta tutti i provvedimenti (decreti dirigenziali) di organizzazione delle risorse umane e strumentali disponibili, compresi quelli che impegnano l’Ente verso l’esterno.